ITTS C.Grassi Trasporti e Logistica Conduzione del Mezzo Aereo • Costruzione del Mezzo Aereo
Elettrotecnica • Informatica • Meccatronica • Biennio

Open Day 201920

Open Day 2019_20

Open Day Grassi Iscrizioni 2019_20


  Pivotal DeveloPing learnIng enVironments tO Teach globAl skiLls

“Pivotal- DeveloPing learnIng enVironments tO Teach globAl skiLls”

Progetto ERASMUS PLUS KA101 - PIVOTAL 2019-1-IT02-KA101-061373     “Il Consorzio PIVOTAL (DeveloPing learnIng enVironments tO Teach globAl skiLls) si riconosce nell’affermazione della Direttrice Generale dell’Unesco, Irina Bokova “Ora, più che mai, l’educazione ha la responsabilità di affrontare le sfide e le aspirazioni del XXI secolo e di promuovere i giusti valori e competenze che condurranno a una crescita sostenibile e inclusiva e a un’esistenza collettiva pacifica”. In linea con gli obiettivi specifici del Programma Erasmus+ nel settore dell'istruzione e della formazione e con gli obiettivi 4.7 e 4.A dell’Agenda ONU 2030, il Consorzio è nato dalla volontà dell’USR Piemonte di rendere il programma Erasmus+ più inclusivo a livello regionale e di rispondere alle molteplici richieste di collaborazione e di supporto all’internazionalizzazione da parte degli Istituti Scolastici Piemontesi di ogni ordine e grado. Da un’analisi iniziale dei bisogni sono emerse le seguenti esigenze : innovare gli scenari di apprendimento per rendere la scuola più adatta al mondo che cambia e garantire un’educazione “efficace e di qualità per tutti”; internazionalizzare l’educazione ampliando la conoscenza delle politiche e delle pratiche educative dei Paesi europei; sviluppare una cittadinanza attiva, responsabile e democratica per migliorare l’inclusione sociale e formare cittadine e cittadini liberi e responsabili; rendere il programma Erasmus Plus sempre più integrato nel Piano dell’Offerta Formativa degli Istituti Scolastici regionali. Le mobilità, nella forma di corsi di formazione e di esperienze di job shadowing, contribuiranno a: 1) ampliare le competenze manageriali dello staff dirigenziale e amministrativo in quanto agente chiave per la promozione dell’innovazione; 2) acquisire e consolidare strategie e approcci didattici che valorizzano le relazioni interpersonali, l’empatia, la tolleranza, la diversità culturale e la co-costruzione di un clima di fiducia (“benefit mindset”); 3) acquisire nuovi approcci pedagogico-didattici che pongano lo studente al centro del percorso formativo lavorando sulle competenze chiave di natura trasversale, sull’essenzialità dei saperi e sulla personalizzazione dei percorsi di apprendimento; 4) migliorare l'integrazione del digitale nel curriculum e l’uso delle tecnologie come strumenti per insegnare e apprendere; 5) sviluppare una cooperazione transfrontaliera sostenibile; 6) creare una “rete di scopo” regionale per la disseminazione di buone pratiche e il supporto alla progettazione europea. Grazie all’esperienza di cooperazione internazionale maturata negli anni e al network europeo di scuole con marchio eTwinning 2018, l’USR Piemonte dispone di una variegata rete di centri di formazione e di Istituti Scolastici europei a cui indirizzare le mobilità in Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Malta, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovenia, Spagna e Svezia. Attraverso le mobilità e un accurato piano di implementazione e disseminazione, il consorzio intende determinare un forte impatto che dovrà tradursi in: innalzamento del profilo degli istituti beneficiari e aumento della loro visibilità sul territorio; accrescimento della consapevolezza culturale; incremento della partecipazione alle azioni del programma Erasmus+ attraverso lo sviluppo di nuovi partenariati sul territorio regionale; sensibilizzazione degli stakeholders (dirigenti tecnici e scolastici, docenti, genitori, associazioni, amministratori locali, ecc.) su nuove modalità organizzative degli spazi di apprendimento e disseminazione di buone pratiche; circolarità delle competenze e dei risultati del progetto per influenzare prassi innovative e sostenibili in altri istituti scolastici del territorio; creazione di una rete di relazioni professionali a livello regionale a sostegno della realizzazione degli obiettivi del programma Erasmus+. Le esperienze di innovazione verranno rese trasferibili e sostenibili attraverso: condivisione di materiali e risultati su piattaforme digitali, fruibili nel tempo; coinvolgimento dei beneficiari in qualità di “esperti” in eventi formativi organizzati a livello regionale (es. seminari eTwinning, incontri Erasmus+, reti territoriali, ecc.); mantenimento del Consorzio nella forma di rete di scopo regionale, nella quale potranno confluire anche beneficiari dei precedenti consorzi, gli Istituti con marchio di scuola eTwinning ed altri con esperienze di eccellenza; formazione continua dei docenti attraverso momenti formativi all’interno degli Istituti e la partecipazione ad altri progetti europei; iniziative di autoformazione grazie alle opportunità offerte dalle piattaforme europee e ad esperienze di job shadowing reciproco negli Istituti della “rete di scopo” regionale per osservare direttamente le pratiche innovative nell’ottica dello scambio reciproco.

Open Day 201920

Open Day 2019_20

Open Day Grassi Iscrizioni 2019_20


Incontro con fondazione CRT presso OGR corso Castelfidardo 22 Torino

Incontro con fondazione CRT presso OGR, corso Castelfidardo 22, Torino

Il giorno 30 maggio 2019, i "Talenti neo Diplomati" vincitori dell'istituto C. Grassi si sono recati presso le OGR di Torino ad un evento di presentazione del progetto.  Erano presenti allievi provenienti da 51 diverse scuole del Piemonte e della Valle D'Aosta, per un totale di 350 ''Talenti Neodiplomati''.  Il progetto, quest'anno alla sua 15a edizione arriva a coprire 82 città in ben 19 paesi europei, riscuotendo sempre maggior successo. Quest'esperienza unica permetterà agli allievi di passare 12 settimane in una città europea, nella quale incontreranno una lingua e una cultura diversa; essi avranno quindi la possibilità di arricchire il proprio bagaglio personale in una maniera eccezionale e unica.  L'evento è stato arricchito dall'intervento di due persone di particolare rilievo come l'astrofisico Luca Perri e il motivatore sportivo Andrea De Beni, i quali, sono riusciti a trasmettere l'importanza di credere in se stessi, elemento fondamentale che contraddistingue il "talento".  Era inoltre presente Giovanni Quaglia, presidente di Fondazione CRT che con il suo brillante discorso ha fatto riflettere gli studenti sulla grande opportunità concessa ringraziando inoltre l'importante lavoro svolto da Scuole, Presidi, Docenti e Studenti. L'articolo di Fondazione CRT al seguente link: http://www.fondazionecrt.it/news/2019-talenti-neodiplomati-tnd.html https://www.rainews.it/tgr/piemonte/notiziari/video/2019/05/ContentItem-f3f7890b-6cc2-47b5-82df-54e3d78b0e59.html Da Gabriele Galante Un ringraziamento particolare al nostro talento "report"!    

Incontro 28 Giugno 2019

Incontro 28 Giugno 2019

Incontro con aziende per costituzione CTS


Progetti STA classe 2T

Progetti STA classe 2T

Riportiamo quanto scrive il dott. Mereu di Schneider Electric : "Eravamo a scuola, ma è stato come essere all'interno di un'azienda!", questo il commento di uno dei 20 studenti del biennio (di soli 15 anni!) dell'ITIS Grassi di Torino che stamattina ci hanno presentato con entusiasmo il risultato di un progetto formativo sperimentale di orientamento all'automazione. In 40 ore di attività di "scienze e tecnologie applicate", i ragazzi hanno progettato e realizzato 10 pannelli didattici con soluzioni Schneider Electric che permetteranno agli studenti del triennio di vari indirizzi di studio di acquisire le nozioni basilari sull'automazione industriale. Fra gli scopi del progetto, oltre allo sviluppo delle abilità tecniche e manuali, anche l'acquisizione di importanti soft skills: il lavoro di gruppo e per obiettivi, la pianificazione delle attività, il problem solving, il rispetto per la leadership. Complimenti ai tutor e a tutta la scuola! Complimenti ancora, quindi Prof. Volpe e assistente Pret!   

Olimpiadi dellautomazione

Olimpiadi dell'automazione

Olimpiadi dell'automazione Grassitonic primo classificato


I nostri a Orio

I nostri a Orio

I nostri a Orio

Workshop fotografico in collaborazione con il MAUA Torino

Workshop fotografico in collaborazione con il MAUA Torino

Le studentesse e gli studenti Zakaria AFRAH di IIN, Stefan LUCA , Sara VIGNANELLO, Vincenzo TORTORA di IIS,  Alessandro JAYAKODI e Ion FURDUI di IVB, hanno partecipato ad un WORKSHOP FOTOGRAFICO sulla Street Art assieme alla prof.ssa Suriano, a 9 altri loro compagni di classe e a più di 200 altri studenti della città che hanno  fotografato e archiviato otre 300 opere. Su 46 opere è stata applicata la realtà aumentata da artisti digitali, 6 di esse scelte da fotografie degli allievi del Grassi citati. Le opere sono state pubblicate sul catalogo del Museo di Arte Urbana Aumentata, presto disponibile presso la biblioteca del Grassi.  Il progetto MAUA di Torino è  fra i progetti vincitori del Bando alle Periferie AxTO promosso dal Comune di Torino nell’ambito del Programma per la riqualificazione e la sicurezza delle periferie.   Link a video realizzato a partire dalle fotografie scattate durante il Workshop  


Unicredit filmato nostri allievi

Unicredit filmato nostri allievi

i nostri con unicredit

Libri di Testo

Libri di Testo

Libri di testo 2019-20 (si invita a cliccare e leggere la nota inserita)


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.